Crea sito
Get Adobe Flash player

maglia

Pagina 5 di 6
« Prima
...
2
3
4
5
6

Qualche post fa ho pubblicato la spiegazione delle mie scarpette  da cucciolo d’uomo lavorate all’uncinetto. In quella occasione Ylenia mi scrisse un commento molto carino . Sono felice di accontentarla sperando di fare cosa gradita anche alle altre mie amiche fate creative. Prima di procedere alla spiegazione vorrei invitarvi a visitare il blog di Ylenia. Se volete avere un’idea di come si può coniugare perfettamente lavoro, famiglia e spiritualità, se volete trascorrere un pò del vostro tempo in un luogo di serenità e di incredibile forza interiore, se volete la dimostrazione che corpo, mente e spirito possono essere una sola cosa senza litigare, visitate quel blog e farete pace col mondo.

Ecco la spiegazione delle mie scarpette a maglia.

Lavorare con lana adatta ai ferri del 3,50 e usare ferri del 3,  questo sempre per rendere il lavoro compatto e dare alle scarpine una bella forma.

Montare 33 maglie e lavorare a coste 1/1 per 7 cm. Lasciare in attesa le 12 maglie laterali e lavorare a maglia rasata solo sulle 9 maglie centrali per 5 cm. A questo punto avrete nel ferro di sinistra le 12 maglie in sospeso e nel ferro di destra le maglie centrali e le altre 12 maglie lasciate in sospeso. Col ferro di sinistra riprendete dal fianco della lavorazione delle maglie centrali 9 maglie,  lavoratele a maglia rasata, arrivate alle 12 maglie sospese  e continuate a coste.  Girate e lavorate  le prime 12 maglie a coste e le altre a maglia rasata fino ad arrivare alle altre 12 maglie sospese. A questo punto riprendere 9 maglie sempre dal fianco della lavorazione centrale e lavorarle a maglia rasata fino alle ultime 12 maglie che lavorerete sempre a coste.  Ora lavorate  per 5 ferri 12 maglie a coste, 27 maglie a maglia rasata e 12 maglie a coste. Infine per la suola, lavorare 12 maglie a coste, 9 maglie a maglia rasata,* girare il lavoro e lavorare 9 maglie prendendo assieme l’ultima maglia delle 9 e la prima seguente*. Ripetere da * a * fino ad avere 5 maglie in attesa per lato. Chiudere e cucire la parte posteriore e il tallone. Se volete applicare il cuoricino di feltro come ho fatto io per comodità fatelo prima di eseguire la cucitura. Spero di essere stata chiara, diversamente non esitate a chiedermi  chiarimenti. Buon lavoro e un saluto a tutte!

IMG_0126IMG_0127IMG_0129

Sono la speranza del futuro e la consolazione del presente…sono lo specchio della nostra anima e i custodi della nostra coscienza…sono amore e fatica, sorrisi e ansie…questa dolce domenica di ottobre, con la mia socia Francesca, l’abbiamo dedicata a loro…i cuccioli d’uomo. Tenere scarpine della fortuna lavorate a maglia e un quadretto da appendere in cameretta, piccole cose per aiutarli a crescere coccolati e sereni…piccole cose che scaldano il cuore.

coccolecoccole2coccole3coccole4

 

 

…ma oggi ero completamente svagata. Non sapevo neanche io definire quella sensazione strana di svogliatezza e contemporaneamente voglia di far qualcosa. Così, rintanata nel mio laboratorio, ascoltando la pioggia e cercando volutamente di ignorare quel grigio piombo, ho cominciato ad arrotolare pezzettini di stoffa colotara, pezzi di prova lavorati a maglia o all’uncinetto e rotolando rotolando pensavo al mare, al sole, ai fiori, cercavo di immergermi con la fantasia in una festa di colori….

Immag0447

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Finita la mia collana , sono andata da calzolaio a ritirare le mie ultime ballerine…questa volta niente pantofoline, ma vere ballerine lavorate a maglia e suolate a regola d’arte.

Immag0478

 

 

 

 

 

 

 

 

8277ffd7408f954078bae54b118cb084

 

 

 

 

 

 

08c9b05d30d8a826419de076b0702b96

 

 

 

 

Tempo fa ho postato una borsa creata da un vecchio cappotto, un gomitolo di ciniglia e feltro. Tutta cucita a mano ( e le mie povere mani me l’hanno dolorosamente rinfacciato a lungo). Ma mi sembrava che ci volesse qualcosa che l’accompagnasse, così ho fatto un cappellino che, nei colori e nello stile si abbina perfettamente alla borsa.

borsa e cappello

borsa e cappello 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Avevo fatto lo stesso ragionamento con una borsa di feltro (questa volta cucita a macchina per dar tempo alle mie dita di guarire), così ieri ho terminato un giacchino lavorato ai ferri con un meraviglioso filato in lana e seta. Il giacchino non ho fatto in tempo ad appenderlo in laboratorio che era già venduto, lo pubblico lo stesso perchè ero proprio orgogliosa del risultato.

maglia con rosa

IMG_001274567

IMG_00094

Il problema nel mio laboratorio è sempre lo stesso…lo spazio. E allora, almeno una volta la settimana, recupero dall’oblio pezzetti di feltro, di stoffa, bottoni spaiati. gomitolini di lana colorata e quanto altro, da solo, difficilmente avrebbe un senso, ma combinato tutto assieme…….il feltro è ricoperto da un pezzo lavorato a maglia con resti di lana colorata ed ecco il mio primo lavoro dal sapore vagamente natalizio…

borsa rossa

La mia produzione di scarpe di fata va avanti…78d8eabfa1b4e55c1b450ab06b5d9ab4

Pagina 5 di 6
« Prima
...
2
3
4
5
6

Per info o acquisti

[email protected]

il mio negozio

Subscribe to my posts



Created by Webfish.

Archivi