Crea sito
Get Adobe Flash player

Questo piccolo esserino era uno dei lavoretti che avevo preparato per i mercatini di Natale…il 26 dicembre era nero di fuliggine e irriconoscibile, da non poterlo guardare. Stavo quasi per rassegnarmi a buttarlo via con la morte nel cuore per l’attaccamento che sempre ho per quello che creo, quando un pensiero ha attraversato la mente…perchè buttarlo via, perso per perso provo un rimedio radicale…lo metto in lavatrice, almeno avrò tentato il tutto per tutto prima di buttarlo via. Ovviamente la parte razionale e saggia di me mi diceva…sei matta, uscirà distrutto dalla lavatrice, si deformerà tutto, la lana si infeltrirà e verrà fuori uno sgorbio inguardabile. Il mio cuore, invece, mi diceva di tentare , ho chiuso gli occhi, ho incrociato le dita e ho programmato il ciclo delicato…e il cuore aveva ragione. Mi raccomando, in situazioni disperate non ascoltate mai la ragione, può darsi che vi suggerirebbe la cosa più prudente, che non è detto sia la cosa giusta …seguite il cuore, prendete coraggio e fate sempre quello che il cuore vi detta…fregatevene della ragione, della saggezza e mandate al diavolo la razionalità perchè se deve accadere qualcosa di incredibile sicuramente accadrà se avrete incrociato le dita dicendo…o la va o la spacca

IMG_1402IMG_1398

10 risposte a Voglio comando posso e così sia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per info o acquisti
gabryella@email.it
il mio negozio

Subscribe to my posts


Created by Webfish.

Archivi